BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OMICIDIO/ Terni, pensionato uccide la moglie a coltellate e poi si costituisce

Omicidio nella notte a Terni. Un pensionato 66enne ucciso la moglie a coltellate: alla base del raptus si pensa ci possano essere motivi passionali. L'uomo si è costituito

(Infophoto) (Infophoto)

Omicidio nella notte a Terni. Un pensionato 66enne ucciso la moglie a coltellate: alla base del raptus si pensa ci possano essere motivi passionali. L’uomo si è presentato poco dopo alla polizia penitenziaria di Terni: ho ucciso mia moglie” sarebbero state proprio le prime parole con le quali si è consegnato nelle mani delle forze dell’ordine. La donna, 36 anni e consulente legale, è stata uccisa con due fatali coltellate all’addome; il tutto è successo in casa mentre nell’appartamento c’erano anche i due figli della coppia, che al momento del delitto dormivano senza accorgersi di nulla. L’uomo è ora in stato di arresto con l’accusa di omicidio volontario.

© Riproduzione Riservata.