BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

VERONICA BALSAMO/ Ragazza trovata morta in un dirupo: arrestato il fidanzato

Svolta nel caso di Veronica Balsamo, la 23enne trovata morta in un dirupo di Roncale (in provincia di Sondrio) il 24 agosto. Il fidanzato della ragazza, Emanuele Casula, è stato arrestato

(Infophoto)(Infophoto)

Svolta nel caso di Veronica Balsamo, la 23enne trovata morta in un dirupo di Roncale (in provincia di Sondrio) il 24 agosto. Il fidanzato della ragazza, Emanuele Casula, è stato arrestato con l’accusa di averla uccisa e per il tentato omicidio di Gianmario Lucchina, ora in coma – ancora in gravissime condizioni – a causa delle numerose ferite arrecategli con un cacciavite. Secondo la procura di Sondrio il ragazzo avrebbero perso la testa in seguito a un litigio e spinto così la compagna nel dirupo. Il tutto, ricordiamolo, risale al 23 agosto, quando la vettura con a bordo Emanuele Casula e Veronica Balsamo fu ritrovata in fondo a un burrone. Lui aveva sempre detto di non ricordare alcunché dell’incidente e per giorni fu ricoverato in ospedale in stato di choc. Ma ora i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Sondrio, in seguito ad esami genetici e tossicologici, lo hanno messo in manette presso la sua abitazione di Grosotto

© Riproduzione Riservata.