BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AGENZIA DEL DEMANIO/ Abuso d'ufficio, arrestato il direttore regionale del Lazio

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

I militari del nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza hanno arrestato nove persone a seguito di un’inchiesta condotta dalla Procura di Roma sull’affidamento di un appalto. Tra coloro che sono finiti in manette c’è Renzo Pini, direttore dell’Agenzia del Demanio del Lazio; l’uomo, al quale viene contestato il reato di abuso d’ufficio, è stato messo ai domiciliari. Le altre persone coinvolte, oltre Marcello Visca (ex componente del comitato di gestione dell'Agenzia del Demanio laziale), sono imprenditori e funzionari di banca, anch’essi sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari e imputati (a seconda dei casi) di turbativa d’asta e falso, oltre che di abuso d’ufficio. Alla base dell’operazione, come già anticipato, c’è l'assegnazione in concessione dello sfruttamento economico ed edilizio di una vasta area urbana di Roma, poco distante da piazza Clodio.



© Riproduzione Riservata.