BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA/ La "Misa criolla" a San Pietro in onore di Nostra Signora di Guadalupe

Per la prima volta la basilica di San Pietro ospiterà una celebrazione liturgica con canti e musiche sudamericane, la cosiddetta Misa criolla, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Il prossimo 12 dicembre San Pietro ospiterà una celebrazione liturgica molto particolare. In occasione infatti della festività di Nostra Signora di Guadalupe, patrona dell'America Latina, il papa celebrerà la cosiddetta "Misa criolla", la liturgia con i canti e le musiche del compositore argentino Ariel Ramìrez ispirata alle musiche dei nativi sudamericani. La Santa Messa avrà inizio alle ore 18 e sarà preceduta a cominciare dalle ore 16 e 45 dall'ingresso nella basilica di tutte le bandiere del continente sudamericano, quindi dal Rosario Guadalupano e da una preghiera di Avvento accompagnata da canti della tradizione popolare. A condurre invece i canti e le musiche della Misa Criolla il figlio dello stesso compositore, Facundo Ramìrez, con la partecipazione della cantante Patricia Sosa. 

© Riproduzione Riservata.