BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SENTINELLE IN PIEDI/ Anche un nazista va bene pur di dare addosso ai cattolici

Immagine da Twitter Immagine da Twitter

Ricordiamo bene i Blues Brothers, la citazione è doc, e mal usata. Là i nazi stavano contro chi era in “missione per conto di Dio”, come la storia insegna, com’è sempre stato. Quell’uomo è un cretino. Davanti a cui dovrebbero insorgere ribollendo di rabbia tutti gli ideologi e gli adepti della sinistra à la crème moralmente superiore e paladina di libertà, pace, antirazzismo eccetera. Invece no. 

Sollecitati da qualche improvvido che l’ha denunciato per apologia del nazismo, questo pagliaccio in divisa è diventato un mito per la rete, la sua immagine la copertina di mille social, un campione della satira, da sempre vigile contro le derive reazionarie e oltranziste cattoliche. In questo paese la satira sta sempre dalla parte del potere, non delle minoranze, curioso. A ciascuno le sue sentinelle. Magari la prossima volta scegliamo tutti da che parte stare.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
07/10/2014 - Non cadiamo in errore (Luca Robbiati)

Bisogna stare attenti prima di giudicare e fare i moralisti, questa persona non è vestita da Nazista, per niente. E' (Il grande dittatore) la parodia di Charlie Chaplin, e voleva riferirsi al grande discorso finale del film. Il problema è che ha sbagliato ad interpretarlo e non rispetta nemmeno lui il significato del discorso che fa Chaplin. Attaccare in questo modo rovina il significato delle Sentinelle....