BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LOST GOSPEL/ Vita di Gesù: sposò Maria Maddalena ed ebbe dei figli

Pubblicazione:lunedì 10 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 10 novembre 2014, 10.23

Immagine di archivio Immagine di archivio

Un manoscritto vecchio di 1500 anni, denominato "Lost Gospel", il vangelo perduto, è stato recentemente scoperto alla British Library.  Il testo, in aramaico, la stessa lingua che parlava Gesù, è stato tradotto da due studiosi, Brarrie Wilson e Simcha Jacobovic con un lavoro durato quasi sei anni. Venne scritto su pelle di animale intorno al 570 dopo Cristo ed è stato negli archivi della biblioteca londinese per circa vent'anni dopo essere stato comprato nel 1847 dal British Museum da una persona che sosteneva di averlo ottenuto dal monastero di San Macario in Egitto dove era sempre stato conservato. Questo conservato a Londra sarebbe una copia dall'originale scritto nel primo secolo dopo Cristo, al tempo degli altri quattro vangeli conosciuti.  Il risultato è la solita storia riportata da molti vangeli apocrifi nonché romanzi di fanta religione, il più recente dei quali il Codice Da Vinci, secondo la quale Gesù non morì in Croce, ma si sposò ed ebbe due figli. La moglie? L'ex prostituta Maria Maddalena. Nel testo si dice anche come la Vergine Maria non fu in effetti la madre di Gesù, ma la moglie, appunto Maria Maddalena. Ovviamente di Maria Maddalena si parla molto anche nei vangeli ufficiali, ma non certo come della moglie. Dopodomani mercoledì in una conferenza stampa i due studiosi renderanno noti nei dettagli i contenuti del manoscritto, che verranno pubblicati poi in un libro, annunciando anche i nomi dei figli di Gesù così come sono riportati nel manoscritto. Come si sa questa teoria è stata sostenuta nei secoli, soprattutto i primi dell'era cristiana, da diverse sette eretiche del cristianesimo.



© Riproduzione Riservata.