BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALLARME MALTEMPO/ Allerta meteo in tutto il Nord a Milano esondano il Lambro e il Seveso, quartieri allagati

Pubblicazione:sabato 15 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 15 novembre 2014, 15.00

(Infophoto) (Infophoto)

ALLARME MALTEMPO, ALLERTA METEO IN TUTTO IL NORD: LAMBRO E SEVESO A MILANO ESONDANO, QUARTIERI ALLAGATI  -Lambro e Seveso di nuovo fuori degli argini o del sottoterra dove scorrono, Milano di nuovo sotto acqua. A soli due giorni dal precedente allagamento i due fiumi che scorrono alla periferia del capoluogo  lombardo sono straripati sotto alla pioggia e hanno allagato il quartiere di Niguarda e Pratocentenaro a nord, e quello di Lambrate e Parco Lambro. Il comune di Milano chiede ai cittadini della zona interessata e cioè Niguarda, Isola, Garibaldi, Forlanini, Lambrate e Mecenate di non usare le macchine private e stare a casa per tutta la giornata di oggi. Domani infatti a Milano è previsto bel tempo. In azione le squadre della Protezione civile. 

ALLARME MALTEMPO, ALLERTA METEO IN TUTTO IL NORD: TORNA LA PIOGGIA E LA PAURA ESONDAZIONI. CROLLA UNA CASA A VOLTRI - Le violente precipitazioni di queste ore in tutto il Nord Italia hanno continueranno per fino a domani. La regione maggiormente colpita è la Liguria, dove la protezione civile ha indetto lo stato di massima allerta (livello 2) fino alla mezzanotte odierna. E il maltempo ha provocato il parziale crollo di una casa nel ponente di Genova. L’incidente ha avuto luogo in via delle Fabbriche, a Voltri: fortunatamente le persone che si trovavano all’interno dell’abitazione sono uscite in strada senza rimanere feriti o peggio. Come già scritto in precedenza, grandissimi disagi per i trasporti visti gli allagamenti in provincia di Genova e nel savonese: l’esondazione dei corsi d’acqua e gli smottanti hanno portato alla chiusura di un tratto dell’Aurelia tra Capo Santo Spirito e Punta Murena. Chiuso per allagamento della pista l’aeroporto di Albenga e chiusa la stazione di Alassio con conseguente circolazione ferroviaria bloccata. E ancora, continua a rimanere chiuso al traffico il tratto dell’A10 tra Voltri e Genova per una frana che minaccia la carreggiata. In Lombardia continua l’emergenza Lambro, in piena, e del Po – soprattutto a Mantova e Cremona: il fiume più lungo d’Italia sotto stretto monitoraggio anche a Ferrara (Emilia-Romagna).

ALLARME MALTEMPO, ALLERTA METEO IN TUTTO IL NORD: TORNA LA PIOGGIA E LA PAURA ESONDAZIONI. CHIUSO TRATTO A10 TRA GENOVA E VOLTRI - La tregue è durata appena poche ore: dalla serata di ieri il maltempo è tornato a farla da padrona in tutt’Italia, in particolare sul Centro Nord, messo in ginocchio da abbondanti piogge. E in Liguria, Emilia-Romagna e Lombardia (ma tutto il Settentrione, come già anticipato, è in stato di massima allerta) si registrano disagi e i rischi maggiori. In Liguria la Protezione civile ha emanato l’allerta di livello 2 fino alle 24 di oggi: ferrovie in tilt nel savonese a causa di allagamenti (come quello alla stazione di Alassio) e autostrada A10 chiusa tra Voltri e Genova per una frana che potrebbe riversarsi anche sulla carreggiata. E anche altri tratti sull’A26 e A12 sono a rischio. Inoltre, sempre nei pressi di Genova, le abbondanti precipitazioni hanno fatto esondare il Cerusa: il torrento ha provocati allagamanti a Voltri e Arenzano. E i corsi d’acqua in piena minacciano altre città come Leira, Molinetti e Sestri Ponente. E ancora, è emergenza Lambro in Brianza, visto che il fiume si è ingrossato, così come il Po, che mette paura agli abitanti di Mantova, Cremona e Ferrara



© Riproduzione Riservata.