BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

DG ENEL/ Romania, Matteo Cassani precipita dal palazzo della società. I sospetti

Il direttore generale di Enele in Romania Matteo Cassani è precipitato morendo sul colpo dal palazzo dove ha sede la società italiana a Bucarest, ecco cosa è successo

Immagine di archivioImmagine di archivio

E' stata aperta una indagine da parte delle autorità romene e anche da quelle interne di Enel. Matteo Cassani, direttore generale di Enel Romania, è morto cadendo dal palazzo dove ha sede la società a Bucarest. La prima ipotesi è ovviamente suicidio, poi la caduta accidentale, ma per la polizia romena la sua morte "è sospetta". Cassani, 42 anni di età, lavorava da anni in Romania. Enel Energia fornisce energia alla Romania occidentale e alla zona vicina al Mar Nero nel sud est del paese. L'uomo è stato trovato per caso da una ambulanza che passava dal luogo poco dopo che era precipitato, ma purtroppo era morto sul colpo. 

© Riproduzione Riservata.