BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FILM SULL'ABORTO A SCUOLA/ Caro prof, vedere la violenza della morte non ci rende migliori

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

E’ con la paura, lo sbigottimento, il terrore psicologico che impediremo le scelte sbagliate?

Alla Mangiagalli esiste un reparto per i bambini nati prematuri, dove si procurano carezze, cioè cose buone! Addirittura è stato acquistato un robot che prepari sapientemente le terapie per i piccoli pazienti perché le affettuose infermiere possano usare quel tempo risparmiato per regalare tocchi di bontà e di affetto. L’uomo, per realizzarsi come tale, non deve essere terrorizzato dalle negatività ma, al contrario, bisogna che si innamori di ciò che è bello, colorato, profumato per poterne godere. Chi non ricorda, anche in età anziana, il profumo della pelle di un neonatino? Secondo me questo è uno dei ricordi che ci accompagneranno lungo la vita, perché la vita dei piccoli bimbi è purezza e innocenza. Affasciniamo i giovani con queste realtà positive senza pretendere che la paura impedisca di compiere atti sbagliati.

E il buon Dio che cosa ci sta a fare? Potrebbe, se volesse, trovare il modo per far diventare tutto grigio e senza profumo. Noi siamo stati creati per essere uomini e donne libere, liberi anche di compiere azioni che ci allontanino da Lui. Genesi cap. 3, è già stato scritto; è stato infatti redatto dalla tradizione javista, circa 3mila anni fa. Il Creatore della verità e della bellezza ha permesso che ci ingannassimo e che ci sentissimo nudi. E’ venuto comunque a cercarci pur bugiardi che fossimo stati. Chi siamo noi per negare la libertà convinti di poter usare anche il male pur di affermare le nostre verità? Cerchiamo ciò che nella vita è bello e questo ci farà innamorare della verità.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
30/11/2014 - In riferimento alla polemica sul guardare la Croce (Roberto Graziotto)

"La 'Gloria' di Cristo è precisamente questa totale obbedienza che permette a Dio di irraggiarsi attraverso di lui - sulla Croce tutto l’amore del Padre è visibile" (Hans Urs von Balthasar, lettera personale del 1978, pubblicata in Incontrare Cristo, Casale Monferrato 1992, 260).

 
30/11/2014 - Grazie per l'articolo (Roberto Graziotto)

"Il negativo è niente. Se chiamiamo ciò che è male male, cosa ne abbiamo guadagnato? (...) Chi vuole operare con giustizia, non deve rimproverare, non deve occuparsi per nulla di ciò che è sbagliato, ma semplicemente fare sempre il bene." (Goethe an Eckermann, 24.2.1825).

 
29/11/2014 - film aborto (mario rossi)

Benissimo!!!!???????? ALLORA SMETTIAMO ANCHE DI GUARDARE LA CROCE non è bella e fa anche senso è ributtante quel "cadaverino"; parole di quel musulmano. E' però la VERITA' ...che è bene sempre guardare in faccia e confrontarsi con essa. bella o brutta che sia. Infatti la vita non è sempre bella.