BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

COLLETTA ALIMENTARE/ Massimo, Justine, Junior, Laura: quanti miracoli in un semplice gesto

InfophotoInfophoto

E i ragazzotti alla ricerca solo dei superalcolici? "Sono usciti alla chiusura con le bottiglie di vino e birra dicendo che erano senza soldi e li ho sfidati ad aiutarci a caricare l'ultimo camioncino perché eravamo stanchi morti. Hanno detto sì e hanno fatto il passamano". Non è un miracolo?

A Lecce, infine. Alcuni volontari universitari hanno coinvolto un barbone "di stanza" davanti a quel supermercato dove, con entusiasmo, stavano facendo la Colletta. Lui, come ogni giorno, ha chiesto la sua elemosina, e poi ha fatto la spesa per il Banco. Racconta serafico Francesco: "In realtà, è stato un fatto ancora più semplice di quanto possa apparire. La verità è che le persone attendono qualcuno che le consideri e le guardi in modo diverso, anche solo scambiando una battuta". Un gesto semplice, dunque. Come la Colletta. Non è forse un miracolo?

© Riproduzione Riservata.