BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIUSEPPE GIANGRANDE/ Il carabiniere ferito a Palazzo Chigi è tornato a casa

Giuseppe Giangrande ferito da un colpo di pistola quasi due anni fa è tornato nella sua abitazione di Prato dopo lungo ricovero, è rimasto paralizzato

Giuseppe Giangrande Giuseppe Giangrande

Quasi due anni dopo Giuseppe Giangrande torna a casa. E' il carabiniere che rimase gravemente ferito quando una persona aprì il fuoco davanti a Palazzo Chigi, nel 2013. Da allora l'uomo si è sottoposto a lunghe cure e interventi anche se è rimasto paralizzato. Giangrande è dunque tornato nella sua Prato dove vive con la figlia Martina, è infatti vedovo. Martina si è sempre preso cura di lui in questi lunghi mesi rinunciando al suo lavoro per stargli vicino. Il sindaco di Prato ha espresso le sue felicitazioni per il ritorno a casa del carabiniere: "Giangrande è un esempio di determinazione per tutti noi così come lo è la figlia Martina" ha detto. Giuseppe Giangrande si trovava di servizio davanti a Palazzo Chigi il giorno che il nuovo governo Letta stava giurando davanti al capo dello Stato quando un uomo, con problemi personali, sparò verso i carabinieri colpendolo e procurandogli lesioni spinali che lo hanno reso tetraplegico.

© Riproduzione Riservata.