BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GILBERTA PALLESCHI/ Frosinone, l'assassino cercò di fare sesso con il cadavere della professoressa

Il cadavere di una donna è stato trovato oggi nelle campagne di Campoli Appennino, piccolo comune in provincia di Frosinone. Potrebbe trattarsi del corpo di Gilberta Palleschi

Gilberta PalleschiGilberta Palleschi

E' stato un tentativo di stupro quello commesso dall'assassino di Gilberta Palleschi. Come detto in precedenza, un uomo, un muratore della zona, ha confessato oggi di aver assassinato la donna intenta a fare jogging, e ha condotto gli investigatori dove si trovava il corpo. Secondo quanto si sa al momento, Gilberta Palleschi ha cercato di reagire al tentativo di violenza e quindi lui l'ha colpita violentemente con dei calci alla testa. L'uomo poi ha caricato la donna, che si presume fosse ancora in vita, sulla sua auto e portata alla cava dove poi ha nascosto il cadavere dopo averla finta con dei colpi di pietra alla testa. Ma il particolare più terribile è questo: il giorno dopo sarebbe tornato sul posto per cercare di avere un rapporto sessuale con il cadavere della donna. 

E' stato lui a condurre gli agenti nel luogo dove è stato trovato il corpo ormai senza vita di Gilberta Palleschi, ed è stato lui a ucciderla. Ha confessato l'uomo fermato dalla polizia oggi dopo il drammatico ritrovamento della professoressa scomparsa da circa un mese in provincia di Frosinone. Adesso si aspetta di sapere le motivazioni dietro l'omicidio, se sia cioè una persona che conosceva la donna o sia stato un atto di violenza improvvisato sul momento.

Il cadavere ritrovato oggi purtroppo è proprio quello di Gilberta Palleschi, la professoressa di Sora scomparsa da circa un mese. Il corpo è stato ritrovato nelle campagne di Campoli in provincia di Frosinone. La donna di 57 anni era uscita per fare jogging e non era più tornata a casa. Si attende l'esame del corpo per capire se sia morto accidentalmente o sia stata invece assassinata.

Il cadavere di una donna è stato trovato oggi nelle campagne di Campoli Appennino, piccolo comune in provincia di Frosinone. Potrebbe trattarsi del corpo di Gilberta Palleschi, l’insegnante di inglese originaria di Sora scomparsa da quasi un mese e mezzo. La zona è infatti poco distante da quella in cui la donna è stata vista l’ultima volta: era il primo novembre quando Gilberta Palleschi uscì di casa per andare a fare una passeggiata lungo il fiume Fibreno in località Broccostella, dove a seguito della sua scomparsa sono stati ritrovati il suo telefonino e altri oggetti. Non è ancora chiaro se il corpo trovato oggi sia effettivamente il suo, ma il fratello della donna, Roberto Palleschi, è stato convocato in caserma dalla compagnia dei carabinieri di Sora.

© Riproduzione Riservata.