BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTA LUCIA/ Siracusa celebra la martire: il programma della festa in città

La festa di Santa Lucia si svolge il 13 dicembre a Siracusa, proprio dove la santa nacque. Si tratta di una festa molto sentita tra i fedeli che provengono da tutta la provincia

foto: Infophoto foto: Infophoto

SANTA LUCIA, SIRACUSA CELEBRA LA MARTIRE: IL PROGRAMMA DELLA FESTA IN CITTÀ - La festa di Santa Lucia si svolge il 13 dicembre a Siracusa, proprio dove la santa nacque. Si tratta di una festa molto sentita tra i fedeli che provengono da tutta la provincia e dalla Sicilia orientale, nonché emigrati siracusani che provengono da varie parti del mondo per l’occasione. La celebrazione per la santa ha inizio il 13 dicembre ma dura tutta la settimana. Per l’occasione, il primo giorno, il simulacro d’argento viene portato a spalla da circa 60 persone detti berretti verdi, proprio per il caratteristico berretto che indossano, a partire dalle 15.30, sfila in corteo dalla cattedrale a piazza Duomo, preceduto da una vara, che contiene le reliquie della santa e che viene portata a spalla da donne. Qui in piazza Duomo si tiene il discorso dell’arcivescovo alla cittadinanza, poi la processione continua, scendendo verso il passeggio Aretusa e poi, nel tardo pomeriggio, arriva alla “Porta Marina”, dove viene accolta dal saluto di marinai e militari che fanno suonare le sirene delle loro navi. Quindi il simulacro di santa Lucia si dirige verso il ponte a lei intitolato per una sosta, risale per il corso Umberto dove si dirige in viale Regina Margherita sino a raggiungere la Basilica di Santa Lucia al Sepolcro. Il simulacro qui viene posto sull’altare maggiore e viene esposto ai fedeli per sette giorni. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.