BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

AGGRESSIONE/ Napoli, accoltellato al cuore per un rimprovero al cane: è gravissimo

È stato accoltellato all’altezza del cuore per aver fatto notare al proprietario di un meticcio, che stava sporcando di feci proprio davanti alla casa dell’anziana madre.

foto: Infophotofoto: Infophoto

È stato accoltellato all’altezza del cuore per aver fatto notare al proprietario di un meticcio, che stava sporcando di feci proprio davanti alla casa dell’anziana madre. L’uomo, un 56enne, si trova ricoverato in gravi condizioni ed è in prognosi riservata. Mentre il proprietario del cane, un 52enne, è stato arrestato dagli agenti e trasferito nel carcere di Poggioreale. È accaduto stamattina intorno alle 8 a Fuorigrotta, nel rione La Loggetta. «Sei proprio davanti alla porta di mia madre» gli aveva detto e la risposta è stato un fendente vicino al cuore. L’arrestato che risiede nel rione, era fermo proprio davanti al palazzo dove abita la madre della vittima con il suo cane, un’anziana di 90 anni. E l’uomo era andato a fare visita alla madre, quando è avvenuta la lite, culminata nel ferimento del 56enne. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.