BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WHATSAPP/ Torino: bullismo organizzato sul telefonino, 18 giovani denunciati

Pubblicazione:venerdì 19 dicembre 2014

Immagine di archivio Immagine di archivio

Usavano whatsapp per comunicare tra di loro i piani per nuove azioni di bullismo. Diciotto ragazzi tutti di età compresa tra i 15 e i 20 anni sono stati denunciati dai carabinieri di Torino per aggressioni e rapine ai danni di otto studenti. Le azioni erano vere e proprie spedizioni punitive coordinate attraverso messaggini e lanciate davanti a un istituto scolastico del capoluogo piemontese. Le accuse nel dettaglio comprendono rapina, lesioni aggravate, percosse e ingiurie. A causare l'azione dei carabinieri un'ultima spedizione punitiva davanti a una scuola del quartiere Madonna di Campagna: lì aggrediscono e rapinano tre studenti e solo dopo la reazione di un quarto si allontanano. Quindi la gang di bulli si sposta in piazza Stampalia dove aggrediscono e rapinano altri quattro studenti. Bottino delle rapine adesso restituite ai proprietari: zaini, una catenina d'oro, un cellulare e un portafogli.



© Riproduzione Riservata.