BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Femen / Manganellate a Gesù Bambino del Presepe nella piazza di Bruxelles (foto)

Due attiviste Femen hanno preso a manganellate Gesù, Giuseppe e Maria del presepe di Bruxelles. Le donne hanno protestato contro l'attuale governo belga e gli squilibri sociali

FemenFemen

Due attiviste femen vestite da poliziotte, hanno parzialmente distrutto il grande presepe situato nella Gran Place di Bruxelles, capitale del Belgio. Le due donne hanno preso a manganellate la statua di Gesù Bambino insieme alla mangiatoia ed alle immagini di san Giuseppe e della Madonna, davanti ad una folla attonita. Le due donne hanno poi issato sul presepe uno striscione con la scritta "al diavolo i poveri!"e,  fermate dalla polizia, hanno dichiarato di aver compiuto un gesto tanto clamoroso per protestare contro la politica economica del governo in carica, che creerebbe squilibri sociali. "Abbiamo procedute all’espulsione di una famiglia di ente povera, probabilmente rifugiati illegali, che con insolenza erano venuti ad occupare lo spazio della nostra cara Grande Place. – ha esclamato ironicamente una delle attiviste. – Con questo gesto intendiamo apportare il nostro sostegno al governo Michel ed alle nuove misure in atto, affinchè i veri responsabili della crisi siano, infine, perseguiti".