BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ERRORE GIUDIZIARIO / Non ci fu abuso, ma la figlia è stata data in adozione cinque anni fa

Dopo l'accusa di un presunto abuso a carico di due genitori e un nonno, la bimba che viveva con loro è stata adottata. Dopo 5 anni, sono stati dichiarati innocenti, ma non possono rivederla

(Infophoto)(Infophoto)

Una bambina di sette anni era stata allontanata dalla casa in cui viveva con i genitori e il nonno dopo che questi erano stati accusati di presunto abuso sessuale nei suoi confronti. Da quel momento, la piccola è stata affidata ad una casa famiglia inizialmente e in seguito, nel corso degli anni, a due differenti famiglie adottive. Tutti e tre i soggetti coinvolti erano stati dichiarati inadatti per poter provvedere alle sue cure. Questo è successo cinque anni fa: oggi, il papà, la mamma e il nonno sono stati dichiarati innocenti dal Tribunale di Udine - la provincia dove è avvenuto il fatto - ma non possono comunque vedere la giovane, che ora ha 12 anni e continua a vivere con la famiglia che l’ha adottata.

© Riproduzione Riservata.