BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MORTA PER UN ASCESSO/ Palermo,ragazza di 18 anni: non aveva i soldi per il dentista

Una ragazza di 18 anni è morta per una infezione causata da un ascesso non curato. Sembra che la famiglia non potesse permettersi il dentista per motivi economici

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Terribile notizia, se sarà confermata nella sua dinamica. Una ragazza di 18 anni è morta in ospedale perché non aveva potuto curare per motivi economici un ascesso. E' successo a Palermo. La giovane ha subito uno shock settico polmonare per via di una infezione grave provocata dall'ascesso stesso, infezione che si è poi diffusa alle vie respiratorie. Dopo essere svenuta in casa, era stata ricoverata ma non si è potuto salvarla. Dall'ospedale Civico di Palermo spiegano che quando è giunta era già in condizioni critiche, dopo averle diagnosticato una fascite, l'infezione, i medici hanno cercato di salvarla ma le condizioni si sono aggravate ed è deceduta. Secondo le prime ricostruzioni non aveva potuto recarsi dal dentista perché la famiglia non aveva abbastanza soldi per pagare le cure del caso. La famiglia è infatti residente nel famigerato quartiere Zen, una delle zone di maggior povertà e degrado del capoluogo siciliano. Secondo gli esperti, purtroppo succede ultimamente spesso che alcune famiglie non curino questi casi di ascesso per motivi economici o semplicemente perché ritengono siano cure di poca importanza. 

© Riproduzione Riservata.