BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 15 febbraio si celebra la memoria di San Sigfrido di Växjö, protettore della Svezia

(Infophoto) (Infophoto)

La diocesi di Växjö, di cui fu vescovo, è la più antica di tutta la Svezia. Santa Sunniva, da lui canonizzata, è la prima santa della Norvegia. Dopo essersi dedicato all'attività evangelizzatrice in tutta la Penisola Scandinava e in alcune aree rurali della Danimarca, San Sigfrido si spense a Växjö poco dopo l'anno 1030.

Venne sepolto nella chiesa cattedrale di Växjö.  Secondo la tradizione, San Sigfrido venne canonizzato dal pontefice Adriano IV (1154-1159), che era stato il legato papale in Svezia prima di ascendere al soglio di Pietro. Dopo il passaggio della Svezia alla fede luterana, il suo sepolcro venne distrutto per ordine del vescovo protestante Pietro Giona Angermannus intorno al 1600. Nonostante questo, il culto di San Sigfrido è ancora diffuso in Svezia presso la minoranza cattolica. È il santo protettore della Svezia. Le reliquie di San Sigfrido sono custodite a Copenaghen e Roskilde. Nelle raffigurazioni, San Sigfrido viene rappresentato con un cesto contenente le tre teste dei nipoti decapitati dai briganti e con il bastone pastorale. 

© Riproduzione Riservata.