BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RUFUS WAINWRIGHT/ Un po' di blasfemia, la "ricetta" anti-cattolici che fa felici Rai e Fazio

Pubblicazione:

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto (Infophoto)  Fabio Fazio e Luciana Littizzetto (Infophoto)

E poi c'entra la stanchezza di tutti noi, trattati come povero popolo bue, cui propinare lezioni di vita, di amore, di politica, di cultura, appaltandole a presentatori e comici di professione. Già me lo vedo, il Fazio nazionale, moraleggiare sull'ottusità di pochi che non riconoscono rispetto, libertà, diritti delle minoranze, eccetera (ma quali minoranze. Tocca essere gay per vincere qualsiasi reality televisivo). Già me la vedo, la Littizzetto con la faccia furbetta fingere di pregare Rufus di fare il bravo, di non cantare proprio quella… o quella… Tra  gli scongiuri o i voti dei baciapile di mamma Rai. Perché se invece canta l'Alleluia?

Il punto non è quel che canti o dica il sig. Rufus Wainwright. Il punto è averlo invitato, e pagare per invitarlo. Perché è bravo? Allora voglio anche Dieudonné sul palco. Qualcuno ride alle sue battute, i teatri francesi erano pieni, prima che glieli vietassero. Allora voglio i neomelodici in odor di camorra, che hanno una gran bella voce. O dobbiamo credere che Tarantole e Gubitosi siano succubi di Fazio e autori? O peggio, che siano incapaci di vigilare? O ancora, che ritengano il sig. Rufus l'ospite adatto a tirar su l'Auditel, e che il can can scoppiato giochi a loro favore? Che basti un buon festival a Renzi per salvar loro la poltrona?

C'è un post che gira su fb, Io boicotto Sanremo. Ci sono dei bravi ragazzi, e chiamarli papaboys per screditarli è operazione vile, che faranno casino. Benissimo, siamo tanto abituati ai casinari rossi e neri con caschi e bombe carta da non preoccuparci per qualche slogan e striscione. Magari imparassimo da chi ha un minimo di lealtà e coraggio a sollevarci tutti insieme, stracciare i bollettini del canone Rai, spegnere i televisori sul primo canale, ascoltare un po' di vera  e buona musica altrove.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
18/02/2014 - ---si può recuperare l'anno prossimo (ANTONIO Saini)

già quest'anno ero molto restio a pagare il canone, ma poi l'ho fatto. L'anno prossimo non mi beccano proprio. Se ai dirigenti rai e ai loro pseudo artisti piacciono queste cose se le paghino loro. Visto che sono strapagati, se lo possono permettere.

 
18/02/2014 - IL CONFORMISTA (Massimo Mascolo)

Per comprendere il "fenomeno" faziosanremese in salsa blasfema bisogna ascoltare la sempreverde canzone di Gaber "Il conformista". Quale miglior campione di conformista è mr. Fazio e la sua ancella e le loro molto insipide performance (a me non fanno ridere, anche se, confesso, ho visto i loro video due o tre volte soltanto e mi è bastato, chiedo venia). Proporrei al libertario e sicuramente impavido campione Fazio, quale brillante intrattenitore che si fa beffe delle religioni, di invitare l'eroe Wainwright (spero di aver copiato e incollato bene il cognome) a prodursi in una performance massimamente dissacrante e gayzzante nei confronti della fede cattolica, di quella ebraica e di quella musulmana. O forse no, in tale evenienza la faccenda si fa rischiosa non poco anche per i troppo liberi: conformisti si, ma fessi no. Per quanto riguarda i milioni di italiani che guarderanno comunque il festival, ok, comprendo che non si faranno irretire dagli sporchi integralisti e oscurantisti, però aggiungete anche me al ristretto numero di coloro che in quei giorni adotteranno un folle risparmio energetico spegnendo ogni dispositivo in grado di visualizzare i link alla banalità dell'ovvio.

 
18/02/2014 - Nuova generazione, nuove ricette. (claudia mazzola)

Prima al bar c'era un bimbetto di 5 mesi, ho fatto lui gli auguri di gioia e mi sono sentita dire "ne avrà proprio bisogno in questo brutto mondo di ora". Ma va là che il mondo è così bello, a parte il festival di Sanremo, ma tanto lui mica lo vede!

 
18/02/2014 - Festival (Duilio Sala)

Cara Monica, Purtroppo a strappare il bollettino non sono più in tempo (il canone l'ho già pagato). Cambiare canale senz'altro . Ma gli altri 59 e rotti milioni di italiani seguiranno il tuo consiglio? Perché se l'audience e' alto questo tizio ( che fino a una settimana fa non avevo mai sentito nominare) sono capaci di invitarlo anche l'anno prossimo ! Meglio i festival di Mike Bongiorno ...