BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VISTO DAGLI USA/ Cos'ha combinato la "suorina" del Tennessee per essere condannata?

Pubblicazione:giovedì 20 febbraio 2014

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Ora, non conoscendo nè Greg Boertje-Obed nè Michael Walli non sono in grado di rispondere. E la suora? È vero, non conosco neanche Sister Mary Rice, ma pensavo di avere grossomodo un'idea di "cosa fa una suora". Ci sono andato all’asilo dalle suore, le vedevo negli ospedali, orfanotrofi, scuole, qui in America hanno assistito milioni di immigrati, e poi le contemplative, come alcune nostre amiche che vivono in Trappa seguendo la Benedettina regola dell'"ora et labora". Ma le "Sorelle del cuore contaminato di sant’uranio dal Tennessee" non le conoscevo.

Ormai ci sono più ordini che suore, ed è un peccato, cioè una mancanza. Speriamo che Sister Mary in questi 35 mesi riscopra un po' quella cosa grande che la portò a consacrare la sua vita a nostro Signore, non al nucleare che probabilmente non sapeva neanche cosa fosse quando scoprì ed accolse la sua vocazione. E lasciamo perdere i National Security Complex…. Adesso chi ce lo spiega che i nostri impianti nucleari sono sicuri?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.