BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LACTALIS/ Bergamo, chiude lo stabilimento ex Invernizzi: la bambolina Susanna "tutta panna" spopola su Internet

Lactalis Italia ha annunciato l’imminente chiusura di due stabilimenti Galbani in Lombardia, tra cui quello di Caravaggio (Bergamo) della ex Invernizzi dove è "nata" Susanna "tutta panna"

Susanna Tutta PannaSusanna Tutta Panna

Lactalis Italia ha annunciato l’imminente chiusura di due stabilimenti Galbani in Lombardia, tra cui quello di Caravaggio (Bergamo) della ex Invernizzi in cui lavorano 218 persone. Il gruppo ha comunque precisato che tutti i lavoratori dovrebbero essere ricollocati negli altri stabilimenti di Casale Cremasco, Certosa e Corteolona, ma i sindacati hanno comunque espresso un giudizio “estremamente negativo” riguardo una scelta che "modifica sostanzialmente la strategia del gruppo francese, decidendo di intervenire in modo drastico sulla struttura Lactalis/Galbani in Italia". Durante il periodo natalizio, ai dipendenti è stato regalato un esemplare della bambolina Susanna “tutta panna”, la bambina un po’ paffuta simbolo dei noti formaggini Invernizzi e di un’intera generazione. Questi stessi oggetti, insieme a tanti altri, stanno oggi spopolando su Internet, in particolare sui siti di aste online, per la gioia di appassionati e collezionisti: basti pensare che una bambolina di Susanna (si ricorderà il celebre slogan “Pitupitum-pa!”) è venduta a circa 35 euro, mentre la versione gonfiabile più grande arriva anche a 150. E tra adesivi, figurine e gadget vari, il pezzo più ricercato è la versione gonfiabile della celebre mucca Carolina, che parte da 200 euro.

© Riproduzione Riservata.