BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ Quella mamma che ha scelto tra aborto e miracolo

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Saremo pure un paese sotto tutela, commissariato, con la disoccupazione alle stelle e la sfiducia, depressione nell’anima. Siamo anche un paese dove un’équipe intera di eccellenze rare la dà tutta, l’anima, per permettere il respiro e il futuro a un esserino di un etto, forse due. In Italia è così, siamo fissati con sta storia della vita da difendere prima della nascita. A tutti i costi. Lasciateci questo privilegio, da diffondere in giro, come un contagio.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
03/03/2014 - Grazie (luisella martin)

Grazie per le parole di questo articolo, grazie per averle voluto scrivere, grazie per avere dato speranza a tutti noi che crediamo nella Vita.