BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ABORTO/ Bonzi (Cav): Valentina, val la pena di essere madre anche se tuo figlio morirà all'istante

Infophoto Infophoto

La natura ha potuto fare il suo corso, senza azioni che intervenissero sulla vita e sulla morte. Ogni cosa ha trovato il suo posto, pur nel dolore.

Non vorrei che ciò costituisse una sorta di sermone per alcuno, tanto meno per Valentina e Fabrizio. Non sono un’esperta di legislazione, di procedure sanitarie, di comportamenti da tenere all’interno di strutture ospedaliere; forse però sono “esperta” di umanità. Ho incontrato tante donne con problemi di gravidanza, tante madri per cui la grossa difficoltà era costituita da una diagnosi infausta; non ho la ricetta del buon vivere in tasca, so però che lasciar fare alla natura libera i genitori dall’ansia di dover decidere della morte del proprio figlio, e lascia, soprattutto nella madre, un senso di pace.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
12/03/2014 - Dove sono finiti i paladini dei valori (nicola mastronardi)

Io non capisco come mai nessuno dei paladini dei valori dice una parolina contro MARONI che vuole tagliare il FONDO NASKO che aiuta le donne che non ce la fanno ne economicamete ne psicologicamente a portare a termine la gravidanza, grazie a persone come la dott.sa Paola Bonsi del CAV, che non da un giudizio sulla vicenda, ma condivide la sofferenza con la coppia di genitori.

 
12/03/2014 - Niente moralismi. (claudia mazzola)

Diciamolo chiaro, chi non comprende Valentina?