BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FUNERALI/ Il Comune di Venezia riceve l'eredità, ma non ha ancora saldato le spese funerarie

Un anno fa una signora veneziano moriva lasciando in eredità al comune il suo patrimonio. Adesso l'agenzia funebre che si è occupata di lei lamenta il mancato pagamento delle spese

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Secondo quanto lamenta una agenzia di pompe funebri, il comune di Venezia avrebbe incassato una cospicua eredità da parte di una signora che, morendo, aveva deciso di lasciare soldi e abitazione alla città di Venezia. Le spese del funerale, era stato deciso visto il gesto della donna, sarebbero state a carico dell'amministrazione. Un anno dopo l'agenzia lamenta che l'avvocatura civile del comune non ha ancora saldato le spese. Per questo, è stata decisa un'azione di protesta: volantini sono stati affissi intorno alla casa del primo cittadino Giorgio Orsoni accusando il mancato pagamento del saldo. Ha risposto direttamente il sindaco: le pratiche di accettazione di un testamento da parte di un ente pubblico, viene detto, sono molto lunghe e non è possibile liquidare alcun pagamento fino alla conclusione dell'iter. Adesso il sindaco di Venezia sta anche pensando di querelare l'agenzia di pompe funebri. 

© Riproduzione Riservata.