BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OBAMA & FRANCESCO/ La speranza cristiana è una possibilità per gli Usa

Pubblicazione:venerdì 28 marzo 2014

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

C'è nell'immaginario americano, nella grande Fantasy di Philip Dick, in un romanzo del 1968, Gli androidi sognano pecore elettriche? (il romanzo che nel 1982 ispirò Blade runner), in un mondo devastato dagli esiti di uno scontro globale che prova a sopravvivere, incastonato un personaggio, trasmesso in continuazione da tutti gli schermi lasciati accesi: Mercier, che sale continuamente una collina portando su, sulle spalle, una croce. Per il grande Dick, come dal nome di questo profeta catodico, un segno che per il mondo di dopo, di dopo la catastrofe, la salvezza poteva venire solo dal messaggio di grazia e benevolenza dell'uomo della croce del mondo di prima. 

Credo che Obama sia tra i leader che abbiano capito, che per evitare il mondo di dopo, in cui abbiamo fatto già non pochi passi, la parola custodita dalla Chiesa di Roma sia la chiave di una possibilità; per il suo destino di leader, e per i più generali destini cui la sua leadership concorre. Nella copia dell'Evangelii Gaudium, che Francesco gli ha donato, e le parole con cui Obama lo ha ringraziato – «Lei sa che probabilmente leggerò questo libro nella stanza ovale, quando sarò veramente frustrato e sono sicuro che mi darà forza e mi calmerà» – mi piace vedere il segno di questa consapevolezza.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.