BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SACERDOTE UCCISO/ Calabria: fermato un giovane rumeno che lo ricattava

Pubblicazione:martedì 4 marzo 2014

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

E' stato fermato un rumeno di 26 anni, tal Nelus Dudu, in merito all'omicidio del sacerdote, padre Lazzaro Longobardi, trovato cadavere ieri con il cranio sfondato da una spranga davanti alla sua chiesa a Cassano allo Ionio. Vicino al corpo c'era ancora la spranga usata per ucciderlo. Il rumeno è stato fermato dai carabinieri dopo che tracce di sangue sono state trovate sulla sua bicicletta e sugli abiti. Dudu al momento sta negando di essere lui l'autore dell'omicidio, ha anzi dato la colpa ha un connazionale con cui ha avuto una lite violenta poche ore prima della morte del sacerdote. Il rumeno però era stato beccato diverse volte in passato a rubare dalla cassa delle offerte della parrocchia e secondo alcune testimonianze aveva anche ricattato il prete minacciandolo di raccontare in giro di una falsa relazione omosessuale tra i due.



© Riproduzione Riservata.