BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 8 marzo, si festeggia San Giovanni di Dio

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Considerato folle, venne rinchiuso per alcuni mesi nel manicomio della città. Liberato, decise di seguire il suo sentimento religioso e di dedicare la sua vita all'Onnipotente. Giovanni intraprese così un pellegrinaggio sino al celebre santuario della Virgen de Guadalupe, in Extremadura. Tornato dal pellegrinaggio, iniziò la sua opera assistenziale a Granada, dedicandosi ai più poveri, agli ammalati, agli emarginati e alle prostitute pentite. Il suo motto con cui si rivolgeva alle persone per chiedere il loro aiuto e il loro appoggio divenne ben presto un motto famoso in tutta Europa: "Fate del bene a voi stessi! Fate bene, fratelli!". Dopo aver fondato il suo primo ospedale, ottenne l'appoggio ufficiale del vescovo di Granada. Forte dell'approvazione vescovile, la sua opera si diffonde rapidamente in tutta l'Europa meridionale. Nel giro di pochi anni, ospedali collegati a Giovanni di Dio sono fondati in Francia, Portogallo, Italia e Spagna. San Giovanni di Dio spirò l'8 marzo del 1550 a Granada, all'età di cinquantacinque anni. Beatificato nel 1630 da Urbano VIII, venne canonizzato dal pontefice Alessandro VIII nel 1690. Il papa Leone XIII proclamò San Giovanni di Dio patrono degli ospedali, degli infermieri e dei medici.

© Riproduzione Riservata.