BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TEST DEL DNA/ L'esame per genitori e figli: ecco come funziona

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Centralini intasati all’ospedale Pertini di Roma, dove nei giorni scorsi due genitori hanno scoperto, dopo un intervento di fecondazione assistita, che i gemelli in arrivo non sono loro. Centinaia di persone che hanno avuto figli allo stesso modo stanno adesso telefonando al nosocomio romano per accertarsi che non ci siano stati altri scambi di embrioni e che il bambino avuto sia effettivamente loro. L'ospedale sta effettuando una serie di accertamenti per confermare l'esattezza degli esami effettuati sulla coppia e "anche per tranquillizzare le altre", quindi svolgerà a breve ulteriori esami. Sono ormai sempre di più le coppie che ricorrono a test di questo tipo per avere la conferma di essere i genitori biologici del figlio che stanno crescendo: per qualche centinaio di euro (tra i 600 e i mille), ci sono laboratori soprattutto con sede all’estero che spediscono direttamente a casa un kit per raccogliere il campione biologico di figli e genitori (solitamente dei tamponi da passare sulle gengive), che vengono poi rispediti indietro in attesa dei risultati. Il problema è che questo tipo di esame non ha alcun valore legale, ma solamente informativo perché è effettuato su campioni anonimi. Se quindi si vuole accertare a tutti gli effetti di essere il genitore di un bambino, è necessario recarsi presso un laboratorio che effettua questo tipo di esame dove verrà innanzitutto certificata l'identità dei soggetti interessati, i quali dovranno dare il loro consenso. Solo così il test potrà avvenire, dopo di che le persone coinvolte verranno informate su che fine faranno i campioni raccolti. Il test è molto semplice, ma anche costoso: solitamente viene utilizzato un tampone da strofinare all'interno della bocca e il prezzo si aggira intorno ai 1500 euro. Il risultato, sicuro quasi al 100%, arriverà entro dieci giorni lavorativi.



© Riproduzione Riservata.