BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 19 aprile si celebra san Leone IX

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Nel 1051 convocò un concilio a Roma, con il quale stabiliì che le donne macchiate del peccato di essersi prostituite con i prelati entro le mura di Roma dovessero essere condannate a servire per l'eternità il palazzo Lateranense. Due anni più tardi, nel 1053, dopo il quarto Sinodo di Pasqua, iniziò a dubitare dell'imperatore e si avvicinò ai bizantini ai danni dei normanni nel sud Italia. Si mosse contro questi, infatti, con un esercito di volontari che, tuttavia, subì una pesante sconfitta a Civitate, il 15 giugno 1053. Nonostante il clima di sottomissione che aleggiava al momento del suo ingresso in città, fu detenuto a Benevento tra il 1053 e il 1054. In questo periodo comprese la forza dei normanni e valutò l'ipotesi di ribaltare l'alleanza.Poco dopo il rientro a Roma, papa Leone IX morì il 19 aprile 1054, giorno in cui ne viene celebrata la memoria dalla Chiesa Cattolica. Attualmente è patrono di diverse città, tra le quali Colliano nel Salernitano, Guardia Lombardi in provincia di Avellino e Sessa Aurunca nel Casertano. Anche Benevento dal 1762, anno in cui venne eletto come speciale patrono, è dedita al culto del santo.

© Riproduzione Riservata.