BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Il 21 aprile si celebra Sant'Anselmo d'Aosta

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Nel 1100, come successore a Guglielmo, salì al trono il fratello Enrico che gli accordò il permesso di tornare con l'intenzione di averlo tra i suoi sostenitori. Il re, tuttavia, non era disposto a rinunciare al suo potere sulla Chiesa. Anselmo, perciò, nel 1103 venne esiliato di nuovo a Roma. Dopo lunghe discussioni tra Enrico e il nuovo papa Pasquale II, il re rinunciò ai suoi poteri spirituali e, nel 1106, Sant'Anselmo poté tornare nuovamente in sede, dove trascorse gli ultimi anni della sua vita. Morì nel 1109, il 21 aprile, giorno in cui viene ancora ricordato nella Chiesa Cattolica.

© Riproduzione Riservata.