BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 25 aprile si celebra San Marco Evangelista

(Infophoto) (Infophoto)

Secondo gli Atti del Santo l'anno della morte dovrebbe essere il 72 d.C., ma anche in questo caso le notizie non sono certe. Si narra inoltre che gli ebrei, unitamente ai pagani presenti nel territorio, volessero dare alle fiamme il suo corpo, ma il loro intento venne stroncato sul nascere a causa di un potente uragano che disperse le genti. In questo modo alcuni cristiani riuscirono a rintracciare il corpo, regalandogli una dignitosa sepoltura presso una grotta di Bucoli, per poi essere trasferito cinque secoli dopo nella Chiesa di Canopo. Proprio lì, nei primi decenni del IX secolo, due mercanti Veneziani entrarono in possesso delle reliquie, trasportandole nella loro città d'origine per paura che potessero finire tra le mani degli Arabi, già responsabili nel 644 dell'incendio della Chiesa stessa. Queste vennero accolte con giubilo dal doge Giustiniano, che le depose all'interno di una piccola cappella, sulle cui fondamenta nacque l'attuale Basilica di San Marco.

© Riproduzione Riservata.