BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Il 26 aprile si celebra Santo Stefano di Perm

Pubblicazione:sabato 26 aprile 2014

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Nonostante il suo fervore religioso, il santo era però estremamente tollerante nei confronti di coloro che avevano deciso di rimanere pagani e, più di una volta, prese le loro difese di fronte alla maggioranza cristiana. Poiché il numero dei convertiti era andato aumentando, vi fu l'esigenza di costruire altre chiese e anche di formare un nuovo clero di origine permyak, ma per fare ciò era necessaria anche la coordinazione di un vescovo e, a Mosca, si pensò che non vi fosse persona più adatta di lui a ricoprire tale carica, per cui nel 1383 venne ordinato vescovo. La responsabilità di reggere una diocesi infervorò ancor di più Stefano, che continuò a fondare chiese e monasteri, ma soprattutto divenne il più grande difensore del suo popolo. Più volte si recò a Mosca e a Novgorod per protestare contro l'alta tassazione imposta agli zyryan e giunse persino al punto di scendere con loro in battaglia, quando dovettero difendersi dall'attacco di una tribù nemica. Proprio durante uno dei suoi viaggi a Mosca lo colse la morte: era il 26 aprile del 1396. Stefano venne seppellito all'interno del monastero della Trasfigurazione, intanto però, nella terra di Perm, nessun altro religioso si dimostrò alla sua altezza nel prendere le difese del popolo e presto i suoi insegnamenti andarono perduti, così come le sue opere tradotte nell'alfabeto che lui stesso aveva ideato. Di quell'alfabeto non restano che alcune iscrizioni e gli zyryan dimenticarono la religione cristiana. Nonostante i frutti della sua missione fossero andati perduti, la Chiesa Ortodossa riconobbe nella figura di Stefano, quella di un grande missionario e, nel 1549, procedette alla sua canonizzazione. Quell'atto venne riconosciuto anche dalla Chiesa Cattolica e Stefano viene dunque commemorato nella data del 26 aprile.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.