BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

EMILIO RIVA/ È morto a 88 anni il patron dell’Ilva di Taranto

Si è spento quest'oggi, all'età di 88 anni, Emilio Riva, storico proprietario dell'Ilva, l'azienda siderurgica leader mondiale nel settore. L'imprenditore era malato da tempo

Emilio RivaEmilio Riva

Emilio Riva, storico proprietario dell’Ilva, è morto quest’oggi all’età di 88 anni. Il patron dell’azienda siderurgica leader mondiale nel settore era malato da tempo ed era ai domiciliari in seguito all’inchiesta sul disastro ambientale di Taranto (città sede del più grande e importante stabilimento dell’acciaieria). Nel 1994a veva acquistato l’impianto pugliese Italsider dall’Iri (Istituto per la Ricostruzione Industriale), colpevole – secondo la tesi dell’accusa – dei danni alla salute dell’ecosistema e degli stessi tarantini. Coinvolto insieme ad altre 52 persone nell’inchiesta sui veleni della città, era stato rinviato a giudizio (alla pari di tutti gli altri, tra cui anche il governatore della regione Puglia Nichi Vendola). È fissata a giovedì 19 giugno l'udienza preliminare per decidere su un eventuale processo. Con la dipartita di Emilio Riva l'Ilva ora è commissariata e affidata alla gestione di Enrico Bondi.

© Riproduzione Riservata.