BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Assistenza agli anziani disabili, domani la decisione del tribunale di sorveglianza

Secondo avvalorate indiscrezioni rese note dal quotidiano Avvenire, Silvio Berlusconi potrebbe essere condannato ad assistenza anziani disabili. Ecco quanto si dice sul caso in proposito

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Manca un solo giorno, poi si saprà la sorte di Silvio Berlusconi, decisa dal tribunale della sorveglianza di Milano a seguito della condanna subita a quattro anni, tre coperti da indulto, lo scorso anno. Si era parlato di arresti domiciliari, sembra invece che l'ex capo del governo sarà destinato all'assistenza di anziani disabili. Secondo indiscrezioni infatti l'Ufficio esecuzione penale esterna avrebbe già depositato al tribunale di sorveglianza la propria richiesta. Lo ha rivelato ieri il sito del quotidiano Avvenire. In caso la richiesta venisse accolta, Berlusconi dovrebbe presentarsi un giorno alla settimana presso una struttura del caso, e avrebbe l'obbligo di non uscire di casa dalle 23 di sera alle sei del mattino. Non potrà neppure allontanarsi dalla Lombardia e dalla provincia di Milano. Se invece verranno dati gli arresti domiciliari, potrà uscire di casa solo due ore al giorno. Per via della condanna subita e dei processi in corso, si sarebbero scelti gli anziani per impedirgli di frequentare centri di assistenza tossicodipendenti o minori. 

© Riproduzione Riservata.