BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAMPEDUSA/ Affonda un barcone con 400 immigrati, si teme una strage

Una imbarcazione con almeno 400 persone è affondata al largo delle coste libiche era diretta verso l'isola di Lampedusa, si teme una strage. Molti i cadaveri già recuperati

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Al momento sono stati recuperati quindici copri, si teme però una strage. Un barcone che trasportava circa quattrocento immigrati è affondato nel mare tra la Libia e Lampedusa. Proprio nei giorni scorsi era accaduto qualcosa di analogo, un barcone appena partito dalla Libia era naufragato causando molti morti, circa quaranta. Del barcone di oggi sono stati recuperati al momento 210 persone tratte in salvo. Nel momento del naufragio l'imbarcazione era ancora a circa 100 miglia da Lampedusa, ad avvisare dell'accaduto l'equipaggio di un rimorchiatore di alcune piattaforme petrolifere nella zona. Le navi italiane dell'operazione Mare nostrum si stanno dirigendo nella zona. E' piena emergenza sulle coste italiane per il continuo arrivo senza sosta di imbarcazioni di migranti, ieri ne sono arrivati 61 a Porto Empedocle e 400 a Trapani. 

© Riproduzione Riservata.