BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Il 20 maggio si celebra San Bernardino da Siena

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Uno degli aspetti più importanti della predicazione di Bernardino da Siena riguardava la devozione al nome di Gesù. Proprio per questo, egli disegnò un simbolo che venne presto utilizzato al posto degli stemmi nei locali pubblici o anche in case private, diventando celebre non solo a Siena, ma in qualunque città si fosse recato il francescano a portare le sue parole. Si tratta di un campo azzurro su cui splende un sole con dodici raggi serpeggianti e otto diretti e sopra il quale sono incise le lettere IHS, il cui significato ha diverse interpretazioni, potendo essere considerate come le prime tre lettere del nome di Gesù in greco o l'acronimo di alcuni motti medioevali. Spesso il simbolo del sole veniva utilizzato per arricchire le piazze in cui si aspettava Bernardino per i suoi discorsi e veniva inciso sulle tavolette di legno che egli poggiava sull'altare e che venivano usate per benedire i fedeli. Proprio per la grande forza comunicativa che egli aveva, oggi è considerato il patrono dei pubblicitari.

© Riproduzione Riservata.