BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIARIO PAPA/ Perché Thuraja, palestinese musulmana, aspetta e ama Francesco?

In un campo profughi palestinese (Infophoto) In un campo profughi palestinese (Infophoto)

Mi racconta che s'incanta quando lo vede in tv e che lo capisce persino lui, con il suo italiano stentato, quando parla. Ha capito che sta con i poveri e con chi è senza giustizia. E questo basta. 

Thuraja prima di salutarmi mi mostra il suo tesoro. Una vecchia chiave arrugginita. Gliel'ha data sua madre, la nonna di Jehad, prima di morire. È la chiave della casa che la sua famiglia era stata costretta a lasciare nel villaggio di Zaccaria, in Galilea. Prima che il capofamiglia fosse ritrovato nella cella frigorifera dell'ospedale, con un piccone conficcato nella schiena, ucciso da un colono. La chiave di una casa che ora non c'è più. Lei la stringe come il bene più prezioso. In quel pezzo di ferro è racchiuso tutto il dolore della sua famiglia.    

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
23/05/2014 - Quanto dobbiamo imparare da loro. (claudia mazzola)

Tu dici non ho niente ti sembra niente il sole, la vita, l'amore e Thuraja, meraviglioso!