BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOLOSARIA/ Il gusto sbarca a Riccione

Pubblicazione:martedì 27 maggio 2014

Il lungomare di Riccione Il lungomare di Riccione

Ma che bravi anche quelli del Kalamaro (v.le Giuseppe Parini – tel. 0541 690562) oppure il Pescatore (via Nievo, 11 - 0541 410065), che è un ristorante che ti serve su una pietra ollare incandescente le poveracce (le vongole) i cui gusci si aprono d'incanto proprio col calore. E senti il mare. Al mattino presto, è bello andare a piedi o in bicicletta su una pista parallela al lungomare, dal porto a Gabicce per i più virtuosi.

Qui se la san godere la vita! Io che ci sono stato almeno 10 volte, con sole e con la pioggia, d'inverno e in primavera, posso dire che non mi sono mai sentito solo. C'è sempre un bar aperto, dove qualcuno ti racconta una storia, c'è sempre gente, che viene qui perché si rilassa. E anche se non siamo in piena estate, un hotel come il Lungomare dei fratelli Leardini, è sempre pieno di gente: due giorni, tre, con la famiglia, a camminare, respirare l'aria di questa punto del Golfo di Venezia, che ha il sapore della piada, che per me è come un abbraccio. Ma certo la piada, in procinto di ottenere l'Igp. La piada di FrescoPiada, un'azienda di Riccione che la produce in tutte le varianti del territorio. E poi la piada con lo squacquerone. Ma Riccione è anche birra (la conoscete la Birra Viola?), olio (mi raccomando l'olio, qui è davvero eccezionale) e poi, soprattutto, è quella voglia di vivere che ti trasmettono i romagnoli. Bisogna esserci per Golosaria. Dai partite!



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.