BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Il 28 maggio si celebra San Germano, vescovo di Parigi

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

A lungo accreditato come autore di due lettere che sono reputate fondamentali per la comprensione della complessa liturgia gallicana, ha visto poi disconosciuto il suo ruolo in questo senso da un attento studio del Wilmart, il quale ha saputo infine dimostrare senza ombra di dubbio come le stesse fossero il prodotto di un'epoca posteriore. La sua morte avvenne il 28 maggio 576, quando aveva ormai raggiunto gli ottant'anni e la sua inumazione ebbe come teatro la cappella di San Sinforiano, posta proprio nelle vicinanze della chiesa abbaziale. La tomba che fu chiamata a conservarne le spoglie mortali era stata decorata, verso il 635, da Santo Eligio, uno dei maggiori consiglieri del re Dagoberto. Nel corso del 754, Pipino il Breve dette a su volta ordine di dare vita ad una traslazione solenne, gratificata anche dalla presenza del giovane Carlo Magno. A seguito di questa traslazione la dedicazione della chiesa fu oggetto di mutamento proprio mentre passavano di bocca in bocca miracoli in favore di poveri, malati e detenuti che furono anche oggetto della precisa narrazione del monaco Aimone.  Il monastero e la chiesa posti all'interno del quartiere parigino di St.-Germain-des-Prés, sono ancor oggi un luogo estremamente pittoresco e frequentato.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.