BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JESOLO/ Bambina di 8 anni uccisa sulle strisce pedonali

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Nuovo tragico incidente sulle strisce pedonali, questa volta a Jesolo. Solo domenica sera infatti un bambino di 3 anni era stato investito e ucciso mentre attraversava le strisce pedonali alla periferia di Ravenna da un'auto pirata che poi era fuggita. Questa volta non si è trattato di un pirata della strada, ma il risultato è stato lo stesso, vittima una bambina di 8 anni che era insieme alla madre in pieno centro di Jesolo. L'autista per motivi ancora da accertare le ha investite tutte e due: la madre è gravemente ferita ma non in pericolo di vita, la bambina è morta poco dopo essere giunta in ospedale. A bordo della macchina investitrice un uomo di 64 anni di professione albergatore proprio a Jesolo, ricoverato anche lui per il forte shock subito. Ad aggiungere dolore, il fatto che la madre della piccola uccisa era rimasta vedova due anni fa. 



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
24/06/2014 - Abbiamo cominciato... (Francesco Giuseppe Pianori)

Abbiamo cominciato ad uccidere i bambini nel ventre materno prima ancora che nascessero con l'aborto ed ora continuiamo a farlo, senza rispetto, sulle strisce pedonali. Abbiamo reso la "Giustizia" tanto terribile da temerla e scappare via per non finire nelle sue grinfie. Abbiamo reso la nostra e l'altrui dignità tanto insignificante da comportarci come ragazzini irresponsabili. Perfino i Romani dicevano "Maxima debetur puero reverentia". Stiamo tornando precipitosamente alla barbarie. Tutti ne siamo responsabili, anche chi moralisticamente punta il dito. Senza Cristo la dignità umana è nulla ed i bambini sono le prime vittime. Si può ricominciare a vivere da uomini: questi fatti ce lo richiedono.