BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PIRATA DELLA STRADA/ Bambino ucciso: fermato un sospetto, è un bulgaro. La dinamica dell'incidente

Ha ucciso un bambino di 3 anni che attraversava le strisce pedonali, è successo domenica sera alal periferia di Ravenna. Adesso le forse dell'ordine hanno fermato un sospetto

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Sarebbe un bulgaro il pirata della strada che domenica sera ha ucciso un bambino di 3 anni che sta attraversando sulle strisce pedonali insieme alla madre. L'uomo è sotto fermo da stamane e si sta cercando di capire se sia davvero lui il colpevole. La sua auto, una Mercedes come quella dell'incidente, ha diversi punti di compatibilità con quella che hanno visto le persone presenti al momento dell'incidente. E' stata anche resa nota la dinamica dell'incidente stesso. Il piccolo Gionatan aveva già attraversato la strada con la madre quando è tornato indietro per raggiungere il padre che era ancora dall'altra parte della strada. In quel moneto è arrivata l'auto che procedeva ad alta velocità e che lo ha investito in pieno. 

Fermato un sospetto, con l'accusa di essere lui il pirata della strada che domenica sera ha investito e ucciso un bambino di 3 anni che stava attraversando le strisce pedonali con la madre. L'auto, che procedeva a forte velocità, ha trascinato il bimbo per quasi cento metri poi è fuggita. Adesso si sta verificando se quello fermato sia davvero l'uno che guidava la Mercedes assassina in quel paese alle porte di Ravenna dove è successa la tragedia. Il bimbo, Gionatan, come detto aveva solo 3 anni.

© Riproduzione Riservata.