BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA MALATO/ Annullata la visita al Gemelli per stanchezza e tosse, ma Bergoglio sta già meglio

Pubblicazione:venerdì 27 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 28 giugno 2014, 16.21

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

PAPA FRANCESCO MALATO, ANNULLATA LA VISITA AL GEMELLI PER STANCHEZZA E TOSSE - Stanchezza e tosse hanno tenuto a letto Papa Francesco, che ha così dovuto annullare (ieri) la visita al Policlinico Agostino Gemelli. Il Pontefice, oggi, sta meglio e ha ripreso la normale attività. A fermarlo ieri un po’ di tosse e stanchezza Alle 9.30 ha ricevuto in udienza il cardinale Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, prima di incontrarsi con il presidente del Madagascar, Hery Rajaonarim Ampianina.  

 

PAPA FRANCESCO MALATO, ANNULLATA LA VISITA AL GEMELLI - Papa Francesco ha annullato la visita al Policlinico Agostino Gemelli prevista oggi pomeriggio a causa di una indisposizione. Ad annunciarlo, fa sapere l'agenzia di stampa Omniroma, è stato un responsabile del cerimoniere. La Santa Messa in programma alle 17.30 verrà dunque celebrata dal cardinale Angelo Scola. C’era grande attesa per l’arrivo del Santo Padre che oggi avrebbe dovuto recarsi al Policlinico capitolino in occasione del cinquantesimo anno di fondazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica. Come fatto sapere in precedenza da Radio vaticana, Jorge Bergoglio (che sarebbe stato il quinto Pontefice a visitare la sede romana dell’ateneo) avrebbe donato al Gemelli le reliquie di San Giovanni XXIII e San Giovanni Paolo II. Il 9 giugno scorso, sempre a causa di una "lieve indisposizione", Papa Francesco ha rinviato alcuni impegni tra cui l’incontro con il priore della Comunità di Bose, padre Enzo Bianchi, e l’udienza al Consiglio superiore della magistratura. In quel caso, il direttore della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi, aveva spiegato che il motivo era dovuto alla stanchezza accumulata il giorno precedente durante l’incontro per la pace in Vaticano.



© Riproduzione Riservata.