BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTOSTRADE/ Bollettino del traffico: notizie e aggiornamenti (oggi, 28 giugno 2014)

Traffico e viabilità: il notiziario CCISS di oggi, sabato 28 giugno 2014 (ore 6.30). Tutte le informazioni sulla situazione delle autostrade italiane

(Infophoto) (Infophoto)

Il sito di Ausotrade per l’Italia aggiorna costantemente sulla viabilità e segnala traffico rallentato da Modena in direzione Milano al chilometro 157.6 (tra Modena Sud e Nord). Frana invece su Binasco provenendo da Bologna verso Binasco, così come sulla Milano Lodi. Cosa invece in uscita da Sesto San Giovanni provenendo da Torino per traffico intenso sulla viabilità ordinaria.

Ultimo sabato del mese quello del 28 di giugno, che apre di fatto il fine settimana dove fortunatamente il traffico non è intenso come nel resto della settimana. Ecco il notiziario CCISS delle 6.30 di quest’oggi. Sulla tangenziale est di Milano, ovvero sull'autostrada A4 è infatti possibile notare come, seppur ci sia leggermente traffico dalle prime ore del mattino, la situazione sia sotto controllo e dunque il tratto di strada sia facilmente percorribile: sono pochi infatti coloro che si spostano durante quest'orario, probabilmente per concedersi una lunga mattina di relax nelle spiagge assolate.  Traffico scarso anche della Diramazione di Roma, dove nel chilometro 19 dell'itinerario Torrenova Sud il tratto stradale può essere percorso senza particolari difficoltà: è bene sottolineare la differenza col resto della settimana, quando anche durante le prime ore del mattino il traffico diviene intenso a causa del gran numero di persone che percorre questo tratto per potersi recare sul posto di lavoro. È previsto invece un grande rallentamento pomeridiano su ben tre autostrade di Milano, ovvero quelle che conducono a San Siro: le autostrade A4, A8 ed A9, soprattutto nell'orario compreso tra le diciotto e la mezzanotte potrebbero essere ricche di traffico e difficilmente percorribili.  Questo poiché, a partire dalle 20.00 ci sarà il concerto della pop band dei One Direction, che si terrà appunto a San Siro, e saranno moltissimi gli appassionati che si metteranno in viaggio durante il pomeriggio per poter assistere alla seconda tappa italiana del gruppo musicale.  Fortunatamente, ad agevolare il flusso del traffico stradale, a partire dalle ore diciotto ci saranno gli agenti delle polizia municipale, i quali cercheranno di rendere la strada maggiormente percorribile sia per chi vuole gustarsi il concerto, sia per chi, per diversi motivi diversi da questo, deve imboccare una delle tre autostrade potenzialmente ricche di traffico. Altro potenziale rallentamento nel tratto stradale di Roma che collega Piazza della Repubblica a Piazza SS Apostoli: in questo caso di tratta di un corteo di persone che, dalle ore 14.00 partirà appunto da Piazza della Repubblica e giungerà, attorno alle diciotto, a Piazza SS Apostoli. Traffico, rallentamenti e deviazioni, a causa delle chiusure delle strade potrebbero dunque impedire ai viaggiatori di poter raggiungere con facilità una delle due piazze, anche se pure in questo caso la polizia municipale cercherà di intervenire per garantire una viabilità normale agli automobilisti. La viabilità al Centro Italia sarà accompagnata da una giornata assolata, la quale permette di percorrere le varie autostrade con tranquillità, dato che fenomeni atmosferici come piogge e temporali non creeranno problemi a coloro che devono percorrere lunghi tratti autostradali. Situazione meno tranquilla invece nel Nord Italia: città come Milano infatti saranno colpite da maltempo ed abbassamento di temperatura, e pertanto chi deve percorrere tratti autostradali deve prestare la massima attenzione e soprattutto ricordarsi che il limite massimo di velocità in questo caso è di centodieci chilometri orari.  Anche al sud il bel tempo accompagnerà gli automobilisti che percorreranno autostrade e strade statili, anche se la presenza di qualche nube potrebbe, col passare delle ore, trasformare la giornata da soleggiata a piovosa in brevissimo tempo.

© Riproduzione Riservata.