BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UMBRIA JAZZ/ Tragedia alla prima serata: ragazzo di 23 anni si suicida dalla Rocca Paolina

È salito nel punto più alto della Rocca Paolina, a Perugia, e si è lanciato nel vuoto. Così ha scelto di morire un ragazzo di 23 anni di Montefalco durante la prima serata di Umbria Jazz.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

È salito nel punto più alto della Rocca Paolina, a Perugia, e si è lanciato nel vuoto. Così ha scelto di morire un ragazzo di 23 anni di Montefalco, in provincia del capoluogo umbro. Il giovane si era allontanato dal gruppo di amici intorno alla mezzanotte, quando alcuni passanti ha assistito al suicidio. Non si conoscono i motivi che hanno spinto il giovane a togliersi la vita. Il tragico episodio è accaduto durante la prima serata di Umbria Jazz, mentre si stavano svolgendo i concerti. Sul posto sono intervenute tre volanti della polizia e quasi in contemporanea il sindaco Andrea Romizi. Secondo una prima ricostruzione, il giovane avrebbe scavalcato il muraglione di viale Indipendenza, dove c’erano le reti di protezione, per poi lanciarsi nel vuoto. La sua identità è rimasta sconosciuta sino alle tre del mattino, quando i suoi amici hanno effettuato il riconoscimento. Intanto, nonostante l’accaduto, l’evento musicale prosegue: alle ore 12, a Palazzo della Penna, è di scena “Young Jazz”, presenta Fabrizio Pugliesi. Alle 13, Bottega del vino, jazz, Wine e Gourmet Cuisine con Renato Sellani e Massimo Morioni. Sempre alle 13, presso il ristorante La Taverna: Jazz lunch con Viper Mad Trio from New Orleans. Nel pomeriggio, alle 17, al teatro Morlacchi: John Scofield Uberjam band, gli appuntamenti proseguono alle ore 18.30 al palazzo della Penna con “Young Jazz” degli Eraserheads e con l’aperitico all’hotel Brufani presso la sala Raffaello. Aperitivo anche alle 19 alla Bottega del vino. Segue il Jazz dinner alle 21 presso il ristorante La Taverna e poi al teatro Morlacchi si esibiranno Warren Wolf e Wolfpack. Ci saranno poi una serie di concerti gratuiti nelle piazze.  

(Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.