BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BAMBINO AVVELENATO/ Ingerisce gli psicofarmaci della madre, muore a 5 anni. Arrestata la madre, accusa di omicidio

Pubblicazione:lunedì 14 luglio 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 15 luglio 2014, 9.09

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

BAMBINO MORTO AVVELENATO - L'accusa è quella di omicidio. La mamma del bambino di 5 anni di Alcamo morto dopo aver ingerito alcune pillole anti depressive della madre è stata messa in stato di arresto. Si tratta di una donna di 33 anni di origine messicana, separata dal marito che adesso vive e lavora in Germania. Si pensa soffrisse di depressione in seguito alla separazione. Il bambino è stato trovato ormai senza vita nell'appartamento dove viveva con la madre dalla donna stessa, inutili i tentativi di rianimarlo.

BAMBINO MORTO AVVELENATO - Tragedia ad Alcamo, dove un bambino di 5 anni è morto per aver ingerito dei medicinali della madre, esattamente degli psicofarmaci che la donna prendeva in quanto malata di depressione. Avvelenamento dunque, quello che ha causato la morte del piccolo trovato senza vita nell'appartamento dove viveva. La madre è separata dal marito che si trova in Germania per lavoro. E' asta proprio lei a trovare il bambino ormai senza vita, inutile i soccorsi. La donna è stata ricoverata in forte stato di shock. Sarà comunque eseguita una autopsia.



© Riproduzione Riservata.