BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 18 luglio si celebra Sant'Arnolfo di Metz

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Proprio a Remiremont, nel 641, si spense ormai in odore di santità, tanto da spingere autorità e fedeli a traslare i suoi resti mortali nella basilica di Metz a lui stesso intitolata, nella città che lo avrebbe poi proclamato patrono. Una serie di onori dovuti in particolare al grande equilibrio con il quale esercitò il suo incarico e anche dall'impressione suscitata dalla decisione presa di ritirarsi in monastero per seguire la regola di San Colombano. Va infine ricordato che proprio Arnolfo è considerato il capostipite della dinastia carolingia, per effetto del matrimonio contratto dal figlio Ansegiso con la figlia di Pipino di Landen, Begga, dal quale sarebbe nato il bisnonno di Carlo Magno, Pipino di Herstal.

© Riproduzione Riservata.