BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SBARCO A LAMPEDUSA/ Nuovo barcone: 600 immigrati, ma 19 sono morti

Un nuovo sbarco di immigrati a sud di Lampedusa nella nottata tra il 18 e il 19 luglio, con un bilancio tragico: tra i 600 migranti, 19 hanno perso la vita per via delle esalazioni.

Lampedusa, Immagine d'archivio (infophoto) Lampedusa, Immagine d'archivio (infophoto)

SBARCO DI MIGRANTI A SUD DI LAMPEDUSA: NUOVI MORTI - Un Sos che è stato segnalato da un mercantile ha messo di nuovo in allarme le autorità di Lampedusa, che ha dovuto accogliere circa 600 migranti a bordo di un barcone che ha attraccato proprio a sud dell’isola. Il bilancio delle vittime di quest’ennesima traversata, eseguita senza la sicurezza necessaria, resta allarmante e tragico: sono, infatti, morte 19 persone che erano a bordo del barcone, molto probabilmente per i gas tossici e le esalazioni che hanno respirato essendo stipati nella stiva. Ma il bilancio, purtroppo, si alza ulteriormente quando, durante le operazioni di soccorso, un soccorritore perde la vita. Ci sono anche due profughi feriti, apparentemente in gravi condizioni, che sono stati portati in urgenza all’Ospedale Civico di Palermo. Il direttore della strutta, Giorgio Trizzino, ha dichiarato che uno sarà ricoverato nel reparto di Rianimazione, mentre l’altro, prima di andare in Rianimazione, dovrà essere sottoposto ad un trattamento di camera iperbarica, molto probabilmente per una ossigeno terapia contro le intossicazioni da monossido di carbonio. 

© Riproduzione Riservata.