BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ARMI CHIMICHE/ Gioia Tauro, iniziate le operazioni di trasbordo

Pubblicazione:mercoledì 2 luglio 2014

Gioia Tauro Gioia Tauro

Ottocento tonnellate di materiale chimico provenienti dai depositi di armi di Assad, in Siria. E' cominciata l'operazione annunciata da tempo di trasbordo su una nave americana, tra le proteste e le paure. Ark Futura, una nave danese, è arrivata nel porto della città calabrese stamane alle 4 con 79 container contenenti i gas sequestrati all'esercito siriano secondo le disposizioni dell'ONU, dopo la minaccia di attacco americano alla Siria in seguito all'uso di armi chimiche nella guerra civile mosso al regime di Assad. Verso le 8 poi sono cominciate le operazioni di trasbordo sulla nave Cape Ray appartenente agli Stati Uniti che dovrà smaltire i rifiuti dopo aver proceduto a varie operazioni di "ripulitura" in alto mare. Uomini delle forze dell'ordine circondano la zona del porto dove si svolgono le operazioni. Interdetto lo spazio aereo e la navigazione nella parte di mare davanti al porto. 



© Riproduzione Riservata.