BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BETHANY TOWNSEND/ La ragazza con il morbo di Crohn che vuole fare la modella

Mostrarsi in bikini senza timore, nonostante la malattia. Lo ha fatto la 23enne Bethany Townsend, una ragazza affetta dal morbo di Crohn che ha avuto un incredibile successo su Facebook

Bethany Townsend (Foto da Facebook)Bethany Townsend (Foto da Facebook)

Mostrarsi in bikini senza timore, nonostante la malattia. Lo ha fatto la ventitreenne Bethany Townsend, una ragazza affetta dal morbo di Crohn che ha pubblicato una foto sulla pagina Facebook dell'associazione Crohn's and Colitis UK, ottenendo migliaia di "Mi piace" e commenti entusiastici. Il morbo di Crohn, conosciuta anche come enterite regionale, è una malattia infiammatoria cronica dell'intestino che intacca la capacità di chi ne è affetto di digerire, assorbire le sostanze nutritive e quindi anche di eliminare gli scarti. In alcuni casi, come in quello di Bethany, è necessario l’utilizzo di un sacchetto posto all'altezza dell'addome per raccogliere le deiezioni. La ragazza si è dovuta infatti sottoporre a una colostomia, cioè un intervento chirurgico in cui viene creata una comunicazione permanente o temporanea del colon con l’esterno. "Non mi aspettavo una reazione del genere, 190.000 like e 10.000 commenti su Facebook, è da pazzi - ha detto la giovane - Sono contenta che la foto abbia contribuito a far conoscere il morbo di Crohn e poi i commenti positivi mi hanno aiutato a diventare più sicura di me visto che dall’intervento a cui mi sono sottoposta devo convivere con i sacchetti per colostomia". La malattia le è stata diagnostica all’età di 3 anni, mentre nel 2010 si è dovuta operare: "Ero in fin di vita e sapevo che l’intervento era necessario, ma quando sono uscita dall’ospedale non ho saputo trattenere le lacrime". Adesso Bethany vuole intraprendere la carriera di modella: "Mi sento più sicura e voglio ritornare a sfilare. Non c’è niente che mi possa fermare, non lascerò che il morbo di Crohn controlli la mia vita".

© Riproduzione Riservata.